La Luna Nel Pozzo

Far vedere la luna nel pozzo

Gabriele, un abile truffatore, sente Mirko, che lavora come commesso in un negozio, dire che il suo sogno più grande sarebbe riuscire a comprare una casa tutta sua ed escogita un piano per truffarlo usando tutte LE FRECCE NEL PROPRIO ARCO per poi TAGLIARE LA CORDA.
Il suo piano è questo: riuscire a convincere il mal capitato a comprare la casa mostrandogliene una in vendita e, una volta ricevuti i soldi, scappare.
Il truffatore, dopo aver sentito le parole dell'uomo, gli dice:«Io posso far avverare il suo sogno, Signore» e gli FA VEDERE LA LUNA NEL POZZO. Mirko, sentendo ciò, si LUSTRA GLI OCCHI. Gabriele continua dicendogli:«Le basta pagare 100.000 € e la casa sarà sua, Signore» e gli dà appuntamento per il giorno dopo a Largo La Loggia alle 11 e lo saluta.
Subito dopo arriva Mario, una persone che è stata truffata da Gabriele e che lo sta seguendo da tempo. Si avvicina a Mirko e, dopo una breve spiegazione, gli dice:«Vada dalla polizia perché quell'uomo è un ricercato». Il giorno dopo Mirko incontra Gabriele nel luogo e nell'ora decisi, ma subito dopo sbuca la polizia avvertita dal commesso, che ha deciso di dare ascolto a Mario, ed arresta il truffatore. Alla fine Gabriele non CAVA UN RAGNO DAL BUCO e finisce in prigione.

Simone Miah